Recinto come barriera fisica, naturale, come le montagne, i fiumi o gli steccati. Ma anche come barriera convenzionale, come una frontiera. Frontiere che sono lentamente sparite, superate dalla politica e dagli scambi economici. Da tante frontiere, ad un'unica frontiera, da tanti recinti ad un unico recinto, internazionale, che avvolge la nostra contemporaneità

Notizie di golpe in Eritrea

A cura di Francesco Della Lunga

Sono di poche ore fa le notizie relative ad un colpo di stato in Eritrea, riportate da alcune agenzie internazionali fra cui ADN Kronos, ANSA e “La Voce della Russia”. Secondo queste notizie, un gruppo di circa duecento militari, dotati anche di due carri armati, avrebbero occupato la sede della televisione di Stato e bloccato l’aeroporto di Asmara. Secondo l’ANSA, notizia di poco fa, l’esercito eritreo avrebbe preso il controllo del Ministero dell’Informazione. I militari ribelli avrebbero richiesto il rilascio di circa 5000 prigionieri politici, secondo le stime ONU. La situazione politica nel paese del Corno d’Africa è ancora oggi assai complicata. Il presidente eritreo, Isaias Afewerki, solo pochi mesi fa era stato dato in fin di vita (si vedano anche le notizie riportate sul nostro blog) ed il presidente stesso aveva provveduto a smentire la notizia con apparizioni in tv. Il paese vive ancora oggi una sorta di stato di guerra permanente, dovuto alle continue tensioni con il paese confinante, l’Etiopia. Le relazioni fra Asmara ed Addis Abeba sono ancora lontane dalla normalizzazione nonostante l’ultimo conflitto sia stato sancito da un accordo di pace, ancora oggi contestato, siglato nel 2000. Le tensioni fra i due paesi riguardano essenzialmente le frontiere ma in realtà vi sono ragioni più profonde che hanno dato origine ai continui conflitti che coinvolgono i due stati e che affondano nell’indipendenza eritrea. Le relazioni fra Asmara la comunità internazionale sono anch’esse ridotte al lumicino e solo alcuni stati come ad esempio lo Yemen ed alcuni emirati del golfo Persico continuano ad avere rapporti con Asmara. Il paese è di fatto in una sorta di isolamento internazionale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*