Recinto come barriera fisica, naturale, come le montagne, i fiumi o gli steccati. Ma anche come barriera convenzionale, come una frontiera. Frontiere che sono lentamente sparite, superate dalla politica e dagli scambi economici. Da tante frontiere, ad un'unica frontiera, da tanti recinti ad un unico recinto, internazionale, che avvolge la nostra contemporaneità

Augurio di morte al ministro

(fonte: Sette-Corriere della Sera), testo di Roberto Di Ferdinando

Adel Fakieh, ministro del Lavoro dell’Arabia Saudita è stato pubblicamente attaccato, con un augurio di morte per cancro, dalle autorità religiose saudite. “Colpa” di Fakieh, quella di aver varato un piano per favorire l’occupazione femminile nel paese. Infatti, l’Arabia Saudita registra una disoccupazione vicina al 10%, ma quella femminile è all’80%. Questo dato è dovuto anche alle resistenze religiose che si oppongono a qualsiasi apertura  del mondo del lavoro alle donne. Fakieh ha sostituito al dicastero del Lavoro, Ghazi al-Gosaibi, deceduto nel 2010 proprio a causa di un cancro. Anche al-Gosaibi si era impegnato per rendere meno dure le restrizioni di accesso al mondo del lavoro per le donne.
RDF

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*