Recinto come barriera fisica, naturale, come le montagne, i fiumi o gli steccati. Ma anche come barriera convenzionale, come una frontiera. Frontiere che sono lentamente sparite, superate dalla politica e dagli scambi economici. Da tante frontiere, ad un'unica frontiera, da tanti recinti ad un unico recinto, internazionale, che avvolge la nostra contemporaneità

La British Library mette on line gratuitamente oltre un milione di immagini

(fonte: La Stampa) testo di Roberto Di Ferdinando

British_library_londonLa British Library di Londra, la seconda più grande biblioteca al mondo per libri conservati (la prima è quella del Congresso degli Stati Uniti) da qualche settimana ha reso disponibile gratuitamente on line su Flickr (http://britishlibrary.typepad.co.uk/digital-scholarship/2013/12/a-million-first-steps.html) oltre un milione di immagini e foto, tutte libera dal copyright.
Il materiale pubblicato on line è stato tratto da migliaia di volumi che vanno dal Quattrocento all’Ottocento, si tratta di documenti vari: diagrammi, mappe, disegni e illustrazione riguardanti un po’ tutto il mondo. Il progetto, chiamato Mechanical Curator, sviluppato in collaborazione con Microsoft, si è basato sulla scansione dei documenti ad altissima qualità con l’obiettivo di renderli disponibili per il grande pubblico per fini divulgativi. L’operazione prevede anche l’implementazione delle informazioni grazie ai commenti che gli stessi utenti potranno lasciare nella fruizione del servizio, tale funzione sarà attiva da gennaio prossimo.
Ma la pubblicazione on line della British Library non si ferma qui. Infatti, è attivo anche il British Newspaper Archive, operazione digitale che ha l’obiettivo di mettere on line, entro il 2020, 65 milioni di articoli tratti da 200 testate giornalistiche pubblicati in Gran Bretagna dal Settecento al 1950, un progetto per coprire la storia e la cronaca britannica di questi due secoli. Tale servizio prevede la navigazione libera, ma il pagamento di circa 6 sterline per 48 ore di download degli articoli.
RDF

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*