Recinto come barriera fisica, naturale, come le montagne, i fiumi o gli steccati. Ma anche come barriera convenzionale, come una frontiera. Frontiere che sono lentamente sparite, superate dalla politica e dagli scambi economici. Da tante frontiere, ad un'unica frontiera, da tanti recinti ad un unico recinto, internazionale, che avvolge la nostra contemporaneità

Beffa sinistra….

043503718-b3ffab1b-fc1c-4640-9c1c-098a649dad23“[…] Quando io penso che i grandi capi bolscevichi pretendevano creare una classe operaia libera e nessuno di loro – Trotsky sicuramente no, e credo neppure Lenin – aveva mai messo piede in una fabbrica e per conseguenza non aveva la più pallida idea delle reali condizioni, che determinano la schiavitù o la libertà per gli operai – la politica mi appare una beffa sinistra. […]”
(Simone Weil, La condition ouvrièere, Gallimard 1951)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*